2 FEBBRAIO RICORDIAMO
LA PRESENTAZIONE DI GESU’ AL TEMPIO

 

DAL MESSALINO “SULLA TUA PAROLA”

In questa scena evangelica si rivela il mistero di Gesù, il consacrato del Padre, venuto nel mondo per compierne fedelmente la volontà(Cfr. Eb 10,57). Simeone lo addita come “luce per illuminare le genti”(Lc 2,32) e preannunzia con parola profetica l’offerta suprema di Gesù al Padre e la sua vittoria finale (Cfr. Lc 2,32-35).

 

 

 

Dalle rivelazioni ricevute da Luisa Piccarreta

Presa dal giorno 23° della Vergine Maria dal Regno della Divina Volontà.

Già stanno per compiersi quaranta giorni dalla nascita del piccolo Re Gesù, ed il Fiat Divino ci chiama al Tempio per adempire la legge della Presentazione del Figlio mio. Ebbene, [andammo] al Tempio. Era la prima volta che uscivo insieme col mio dolce Bambino. Una vena di dolore si aprì nel mio Cuore: andavo ad offrirlo vittima per la salvezza di tutti! Quindi entrammo nel Tempio e prima adorammo la Divina Maestà, poi si chiamò il sacerdote, e messolo nelle sue braccia, feci l'offerta del Celeste Bambino all'Eterno Padre, offrendolo in sacrificio per la salvezza di tutti. Il sacerdote era Simeone, e come lo deposi nelle sue braccia, riconobbe che era il Verbo Divino ed esultò d'immensa gioia; e dopo l'offerta, atteggiandosi a Profeta, profetizzò tutti i miei dolori... Oh, come il Fiat Supremo suonò a distesa sul mio materno Cuore con suono vibrante la ferale tragedia di tutte le pene del mio Figlio Bambino! Ma quello che più mi trafisse furono le parole che mi disse il santo Profeta, cioè: “Questo caro Bambino sarà la salvezza e la rovina di molti, e sarà il bersaglio delle contraddizioni”.
Se il Voler Divino non mi avesse sostenuta, sarei morta all'istante di puro dolore. Invece mi diede vita e se ne servì per formare in me il Regno dei dolori nel Regno della sua stessa Volontà. Sicché [oltre] al diritto di Madre che tenevo su tutti, acquistai il diritto di Madre e Regina di tutti i dolori. Ah, sì, coi miei dolori acquistai la monetina per pagare i debiti dei figli miei ed anche dei figli ingrati.
Ora, figlia mia, tu devi sapere che nella luce della Divina Volontà io già sapevo tutti i dolori che dovevano toccarmi, ed anche più di quello che mi disse il santo Profeta, ma in quell'atto sì solenne di offrire il mio Figlio, [a] sentirmelo ripetere, mi sentii talmente trafitta, che mi sanguinò il Cuore, ed aprì squarci profondi nell'anima mia.
Ora, ascolta la Mamma tua: nelle tue pene, negli incontri dolorosi che non ti mancano, non ti abbattere mai, ma con amore eroico fa’ che il Voler Divino prenda il suo regio posto nelle tue pene, affinché te le converta in monetine d'infinito valore, con cui potrai pagare i debiti dei tuoi fratelli per riscattarli dalla schiavitù dell'umana volontà, per farli rientrare come figli liberi nel Regno del Fiat Divino.

 

 

 

Vieni Signore Gesù

Sì, mio Signore Gesù, la pace è nel mio cuore
E l’attesa della Tua venuta si fa ogni giorno più intensa.
Vieni e non tardare più Gesù, i tuoi figli Ti attendono con tanta ansietà
e aspettano i segni del Tuo ritorno.
Gioisce il mio cuore al solo pensiero di un tuo abbraccio,
mentre si intimorisce l’anima in attesa del giudizio meritato,
ma Ti aspetto mio Signore Gesù.
Maranathà, vieni Signore Gesù!
Venga presto il Tuo Regno! Amen!
************

 

 

 

 

Carissimi lettori dei libri delle Parole di Cielo,
vista la vostra numerosa richiesta, di poter avere il seguito dei messaggi ricevuti dopo la pubblicazione dell’anno 2009, 
ecco che ora siamo lieti di darvi la notizia dell’uscita di questo nuovo libro,
che sarà il proseguo della collana dei messaggi ricevuti
da Margherita di Gesù.

Questo libro di “Parole di Cielo” contiene tutti i messaggi pubblicati
dal 2010 al 2018 e andrà in stampa prossimamente e sarà disponibile dal mese di marzo 2019. 
Per chi lo desidera può già prenotarlo, Gesù ha dato il suo Amen a questa stampa.


Confidando di farvi cosa gradita,
porgo a tutti gli auguri di un buon anno 2019.

Margherita di Gesù.

 

 

 

Sintesi dell’anno 2018

Con voi voglio ora sintonizzarmi nei pensieri della Divina Volontà, in quelle che sono le Loro parole nel Volere Divino. Il Signore mi chiede di fare per voi un riassunto dei mesi trascorsi  in questo anno 2018. Per quanto mi sia possibile, cercherò di riunire in una sintesi delle frasi per argomento tematico.
Le parole di Cielo che vengono a noi spesso parlano di Amore. “Dio è Amore!” e come tale Dio va ad incidere nella nostra vita, operando tanti atti d’amore verso le Sue creature.

<<Entra per leggere il seguito>>

 

 

 

OGNI 25 DICEMBRE È IL NATALE DI GESÙ
MA IL BAMBINO GESÙ DICE:
OGNI GIORNO RINNOVO IL MIO NATALE CON VOI !

Clicca per leggere

 

 

EUCARISTIA:
VERSO LA FINE DEL “SACRIFICIO QUOTIDIANO”?
 -------------

PROFEZIE CHE SI STANNO AVVERANDO

(8.02.2017) Gesù a tutti i fedeli:
“Voglio mettervi in guardia su ciò che presto avverrà nelle vostre chiese..”
(3.04.2017) Gesù a tutti i cristiani cattolici:
“Vi invito a rimanere fedeli alla fede Cattolica e Apostolica, quella fede
a voi trasmessa dai miei Apostoli, e tramandata dai vostri antenati,
genitori e progenitori”..

(1.09.2014) Gesù ai Sacerdoti cattolici:
Mantenete le parole della Consacrazione come ve le hanno insegnate
i cari vostri Apostoli e non siano cambiate!” (8.03.2017):

“Perché non verrò più a manifestarMi dove si celebrerà una Messa
 in cui verranno modificate le parole dette nell’Ultima Cena”.
(3.04.2017) Gesù ai Sacerdoti: “Non permettete lo scisma tra voi”..

Clicca per leggere

 

 

CASA MARGHERITA
E SULLO SFONDO LE DOLOMITI

Gesù: 03 marzo 2017:

Ora figlia..  è Mio desiderio esporre le foto
del sole vivo e palpitante e quella dell’Ostensorio.

Visionare il video e le foto

Dio Padre18 marzo 2017

Il Cielo manda segnali di presenza in quel terreno
e siatene certi che ancora ce ne saranno. Amen.

Visionare il video

.

 


ENTRA NEL SITO...